Viviani La Nuit

Home / Viviani La Nuit
Viviani La Nuit

Viviani La Nuit

Un dovuto omaggio, in quattro quadri, al grande commediografo stabile.

Si tratta di una rilettura dei momenti salienti della Napoli vissuta dal grande artista: è questo “Viviani La Nuit”, il nuovo spettacolo di Mario Aterrano.

Uno spettacolo con due volti, quasi un chiaroscuro, come era la figura del grande “On Rafè”. Da un lato, i vicoli e le strade di Napoli, brulicanti dei personaggi della strada, dal pizzaiolo allo spazzino; dall’altra, il periodo della guerra con brani tratti dalle opere scritte nella maturità.

Rinascimento napoletano o quasi.

Teatro come musica, quattro quadri scenici come quattro movimenti sul pentagramma. Frammenti di una Napoli che fu e che non c’è più.

La nuit, forse, non è ancora passata, ma è bello riaccendere le luci sulla Belle Epoque, in un caleidoscopio di colori, a volte tenui, a volte brillanti.

Canzoni, poesie, amore, guerra, emigranti, prostitute, dramma, ilarità.

Ispirazioni bibliche sullo sfondo delle macerie del dopoguerra, di speranze trepide, di cicatrici vivide.

“La nuit Viviani”, perché niente assomiglia alla luce quanto il buio, in un gioco di opposti che si rincorrono, e si raggiungono, nel nome dell’Arte.

Notte Viviani, Notte Eduardo, Notte Napoli.